Le grotte di Pertosa – Auletta o dell´Angelo

Località Muraglione, 18/20, 84030 Pertosa SA, Italia

Le grotte di Pertosa – Auletta o dell´Angelo sono un complesso di cavità carsiche e una delle meraviglie del Parco Nazionale del Cilento, esse sono situate nella catena degli Alburni nel comune di Pertosa. Il complesso carsico si sviluppa nel sottosuolo dei vicini comuni di Auletta e Polla, a 263 m s.l.m., lungo la riva sinistra del fiume Tanagro; la loro nascita risale all´incirca a 35 milioni di anni fa.

Le grotte di Pertosa – Auletta sono:

  • le uniche grotte in Italia dove è possibile navigare un fiume sotterraneo, il Negro;
  • le sole in Europa a conservare i resti di un villaggio palafitticolo risalente al II millennio a.C.

Le grotte furono abitate sin dai tempi della pietra, i Greci e i Romani e successivamente i Cristiani le adibirono a luogo di culto, in particolare i Cristiani le consacrarono a San Michele Arcangelo.
Le grotte dell´Arcangelo si sviluppano per ben 2.500 metri attraverso cunicoli, gallerie e caverne dalle dimensioni notevoli, la loro bellezza è dovuta alla presenza di conformazioni di stalattiti e stalagmiti ed inoltre la loro caratteristica particolare è che si deve percorrere un laghetto per poterle visitare.

La visita delle grotte inizia quindi su un barcone che naviga nelle viscere della terra per centinaia di metri, una volta raggiunto l´approdo la meraviglia delle grotte colpisce i sensi dei visitatori, praterie di stalattiti pendono dalla volta delle caverne e le stalagmiti salgono nelle forme più disparate.

In seguito ci si addentra in cunicoli che confluiscono in saloni grandiosi che lasciano il visitatore esterrefatto e gioioso.

Da non perdere anche il Museo del Suolo, unico nel suo genere in Italia, e con pochi omologhi nel mondo.

Per la visita alle grotte la prenotazione è obbligatoria; per verificare tariffe e orari clicca qui.

 

 

Posizione

Recensioni Google

4,6
3.678 recensioni
  • Elena Farina
    Elena Farina
    un mese fa

    Gita con due bimbe di 3 e 7 anni. Posto splendido ed esperienza particolare nel suo genere. Sul posto c'è tutto ciò che occorre: area picnic, bar con possibilità di acquistare il pranzo, vendita di diverse tipologie di souvenir. In poche parole: perfetto per chi ha l'esigenza di non spostarsi troppo. In più sommate la frescura di cui potete godere sia all'interno delle grotte, che esternamente. Per completare l'esperienza consiglio il museo del Suolo, che si trova a pochi metri di distanza. C'è anche la possibilità di prenotare dei laboratori per bimbi ed adulti, mandando email alla referente del museo.

  • Marino Minoia
    Marino Minoia
    2 mesi fa

    Una meraviglia della natura che merita di essere ammirata nel rispetto del suo equilibrio geomorfologico. Impianto di illuminazione fantastico e mai invasivo, che ne risalta al meglio le forme e sculture che mamma natura si è divertita a creare. Vito, un simpaticissimo addetto alla guida, è stato molto esaustivo nel descrivere e risaltare al meglio ogni aspetto delle grotte. Molto suggestiva la traversata sul battello, ammirando oltretutto la cascata che sgorga dall'interno della montagna e sversa le proprie acque nel lago all'interno delle grotte. Consiglio vivamente questa esperienza unica.

  • Giacomo Pisano
    Giacomo Pisano
    un mese fa

    c'ero stato in gita alle medie ma solo con l'età adulta tornandoci ne ho percepito sino in fondo la bellezza e la particolarità. molto interessante anche grazie alle guide che raccontano i fatti salienti in modo semplice ed interessante anche per i bambini. ottimi i panini con i carciofi bianchi e salsiccia che sono nei pressi dell'uscita. i 16 gradi costanti nelle grotte sono una gradita parentesi di frescura in una estate torrida! bravi!!

  • Mario Migliarese (Cantautore)

    Ieri alle 15 e 10: Sono un appassionato di queste grotte e ci vado da anni ma mai mi sarei aspettato di assistere al degrado che vi ho trovato. A parte la guida poco affabile e che ha spiegato bene poco, la delusione maggiore l'ho avuta nel vedere lo scempio creato dagli scavi per l'illuminazione: Ai lati dell'entrata e del percorso ci sono cumuli di terriccio: hanno rovinato definitivamente il lavoro fatto dalla natura in migliaia di anni che aveva creato delle "vaschette" d'acqua in cui si specchiavano piccole stalattiti, mentre le piccole stalagmiti che vi sorgevano sono state divelte e stese in mezzo al terriccio scuro.

  • andrea ugolini
    andrea ugolini
    un mese fa

    Ho visitato le grotte oggi ed è stata una bella esperienza. Non avevomai navigato un fiume sotterraneo. La quiete e la tranquillità che trasmettono queste grotte è notevole. Benedetto, la guida che ci ha accompagnato, è una persona molto competente ed esperta. Peccato che in passato alcuni turisti senza scrupolo abbiano depredato parte delle grotte. Buona organizzazione, tuttavia da migliorare il parcheggio e il centralino

Aggiungi Recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Servizio
Qualità/Prezzo
Posizione
Pulizia

Ora Aperto

Orari Di Apertura

  • Lunedì 10:30 - 17:15
  • Martedì 10:30 - 17:15
  • Mercoledì 10:30 - 17:15
  • Giovedì 10:30 - 17:15
  • Venerdì 10:30 - 17:15
  • Sabato 10:30 - 18:30
  • Domenica 10:30 - 18:30

Iscriviti su Agropoli Web Compila il Form qui sotto, verrai ricontattato il prima possibile

Iscriviti su Agropoli Web Compila il Form qui sotto, verrai ricontattato il prima possibile

Grazie!

La richiesta è stata inserita correttamente, ti risponderemo il più presto possibile!

Seguici sui nostri social!