La Baia di Trentova è la spiaggia più bella e rinomata di Agropoli, dista circa 3 km dal centro cittadino ed è raggiungibile anche tramite il servizio bus del comune se non si vogliono utilizzare propri mezzi di locomozione (sono presenti sia parcheggi gratuiti che a pagamento).

La Baia di Trentova è famosissima per le sue acque cristalline, quasi caraibiche, il basso fondale e il famoso scoglio dal quale la baia prende il nome; la leggenda narra che il nome dello scoglio sia dovuto al ritrovamento, in tempi non recenti, di trenta uova di gabbiano o di tartaruga marina in una delle sue grotte.

La spiaggia, sia libera che a pagamento con la presenza di due lidi, è caratterizzata sia da zone sabbiose che da zone rocciose con scogli e pietre presenti sia in acqua che sul bagnasciuga.

Leggi la storia di Agropoli e scopri nuovi posti da visitare oppure guarda la mappa con tutte le attrazioni.

 

 

Posizione

Recensioni Google

4,3
2.592 recensioni
  • Pietro Viale
    Pietro Viale
    4 mesi fa

    Bellissima spiaggia subito fuori Agropoli, forse un po' troppo gettonata perché facilmente raggiungibile e ben segnalata. Si può parcheggiare facilmente a 4€/giorno, o 2€ o gratis a seconda della distanza dal mare. Il fondo è sabbioso e poco profondo, i colori meravigliosi, c'è un lido ma anche spiaggia libera ed un sentiero che porta verso la punta tra la vegetazione e qualche caletta di sassi e posidonia.

  • Francesca Ravera

    Baia stupenda e mare limpido. Nei giorni festivi o in pieno agosto è abbastanza piena perciò in queste situazioni è meglio arrivare di mattina presto o il pomeriggio tardo dopo le 18 o muoversi verso le calette più lontane e tranquille. In ogni caso, vale davvero la pena fare un bagno in queste acque trasparenti e osservare i pesci argentei vicino agli scogli. Ampio parcheggio sia a pagamento che gratuito e presenza sia di spiaggia pubblica che di due stabilimenti.

  • Enzo Di Marino
    Enzo Di Marino
    3 mesi fa

    È un posto bellissimo e molto gettonato. Personalmente sono legato da tanti ricordi di gioventù. La spiaggia o buona parte di essa è gestita da privati, sono presenti 2 strutture storiche. Ma sulla sx (verso le colline) vi sono numerose calette. Sulla dx invece, vi è un'altra bellissima parte della baia, lo scoglio "grande", lo scoglio di Trentova. Purtroppo però sia verso lo scoglio grande e sia verso le calette, il percorso non è facilmente accessibile ai passeggini.

  • Ilaria Orlandini

    Credo che questa spiaggia sia un po' sopravvalutata. Intendiamoci: è una bella lingua di sabbia inserita in un contesto paesaggistico di tutto rispetto, con tanto verde e acqua cristallina ma è, appunto, una lingua, dove c'è posto per due sole file di asciugamani. La spiaggia è infatti quasi completamente occupata da due lidi privati, uno più modesto - il Jamaica - e uno più 'lussuoso' (con cabine, ristorante ecc) - il Lido Trentova, con tariffe sui 40 euro al giorno. La spiagge libere sono le rimanenze: quella al centro: la più brutta perché zona di passaggio compressa tra i due stabilimenti; quella a destra, piccolissima, con un rigagnolo d'acqua non meglio specificato e quella di sinistra, leggermente più grande, più sassosa che sabbiosa. L'intero litorale è spesso ricoperto da piante di Poseidonia, che se lasciate marcire sulla riva portano cattivo odore. L'acqua, in un giorno feriale di settembre, non era pulitissima: c'erano bollicine sparse, e se si dava qualche bracciata si creava una vera e propria scia di bolle, indice che il mare così pulito non è. La spiaggia risulta sempre affollata, anche a settembre, io l'ho trovata troppo confusionaria per i miei gusti! L'acqua bassa per metri e metri è l'ideale per ragazzi che giocano a palla o famiglie con bimbi piccoli, ma sicuramente è poco accattivante per chi ama nuotare! Il fondale è sabbioso e abbastanza monotono. Parcheggi: a 500 metri ce n'è uno sterrato, gratuito; adiacente a questo c'è il posteggio comunale (due ero mezza giornata); più vicino alla spiaggia c'è un posteggio con le strisce blu ed il parchimetro oppure un posteggio privato custodito per 4 euro al giorno.

  • Valeria de Robertis

    Luogo molto suggestivo. Molto frequentato ed affollato. Vi sono spiagge libere più distanti raggiungibili attraverso percorsi naturalistici. L’accesso al mare non è molto facile. Vi sono molte pietre di grosse dimensioni e scivolose che rendono un pochino impraticabile l’accesso. L’accesso alla baia invece è molto vicino a lidi dotati di servizi ed a un parcheggio privato.

Aggiungi Recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Servizio
Qualità/Prezzo
Posizione
Pulizia

Iscriviti su Agropoli Web Compila il Form qui sotto, verrai ricontattato il prima possibile

Iscriviti su Agropoli Web Compila il Form qui sotto, verrai ricontattato il prima possibile

Grazie!

La richiesta è stata inserita correttamente, ti risponderemo il più presto possibile!

Seguici sui nostri social!

GDPR Cookie Consent with Real Cookie Banner